Uomo UomoSneakers Original Da Adidas OriginalsScarpe xerBoCd
Politica Interna Social Network

La legge di bilancio cambia le abilitazioni all’insegnamento: d’ora in poi si acquisiranno solo superando i concorsi. Anief chiede l’avvio di corsi abilitanti per docenti “immobilizzati” e precari

by Redazione Redazione04
Share0

lun 31 dicembre 2018 Con la manovra, si supera il decreto legislativo 59/2017 applicativo della riforma Renzi-Giannini: già come il 2019 il concorso a cattedra diventerà abilitante, così il docente di ruolo potrà utilizzare il titolo o per una nuova immissione in ruolo o per richiedere la mobilità professionale, quindi per il passaggio di ruolo o di cattedra. Il giovane sindacato ritiene che i corsi abilitanti debbano essere sicuramente attivati. E anche che ciò debba avvenire non solo per il personale docente di ruolo, ma pure per quello precario. Secondo Marcello Pacifico (Anief-Cisal), alla luce delle diverse decine di migliaia di posti vacanti in organico di diritto e della prossima riforma del reclutamento, diventa sempre più importante introdurre nel breve periodo una fase straordinaria di mobilità, con l’obiettivo di tutelare in primis i docenti ingabbiati dalla Buona Scuola e traditi subito dopo dall’algoritmo ‘impazzito’, ma anche avviare dei corsi abilitanti per il personale docente già assunto. Inoltre, questi corsi dovrebbero essere rivolti anche ai colleghi precari: in questo modo, si potrà favorire una sorta di passaggio di ruolo per tutti i supplenti che detengono i titoli utili al cambio di disciplina d’insegnamento.

Il nuovo reclutamento scolastico cambia anche la modalità di accesso all’abilitazione all’insegnamento: lo prevede la manovra economica appena approvata alla Camera, in via definitiva, che modificherà il decreto legislativo n. 59/2017, applicativo della Buona Scuola, sul “Riordino, adeguamento e semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente”.Prezzo Stan Smith Seleziona Il Adidas Più Basso Sconto Originals 80wnyvmNOP
Tra le modifiche apportate – scrive Orizzonte Scuola – ricordiamo l’abrogazione del comma 3 dell’articolo 4 del decreto 59/17. Quel comma disponeva l’organizzazione di specifiche attività formative riservate a docenti di ruolo in servizio che consentano di integrare la loro preparazione al fine di poter svolgere insegnamenti anche in classi disciplinari affini o di modificare la propria classe disciplinare di titolarità o la tipologia di posto incluso il passaggio da posto comune a posto di sostegno e viceversa, sulla base delle norme e nei limiti previsti per la mobilità professionale dal relativo contratto collettivo nazionale. Le predette attività, dunque, sarebbero state poste in essere per permettere ai docenti di ruolo di acquisire le competenze necessarie ai fini della mobilità professionale, ossia dei passaggi di ruolo o cattedra.
Ma allora, gli aspiranti docenti come potranno acquisire l’abilitazione utile per poter partecipare alla mobilità professionale? La risposta è fornita nella legge di bilancio, laddove si prevede che il superamento di tutte le prove del concorso, attraverso il conseguimento dei punteggi minimi previsti, costituisce abilitazione all’insegnamento per le medesime classi di concorso nella scuola secondaria: i titoli di accesso saranno la laurea (con piano di studio idoneo per l’insegnamento di quella classe di concorso) e i 24 CFU in discipline antropo–psico –pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche(oppure l’abilitazione specifica all’insegnamento). Ma poiché il concorso è, appunto, abilitante, il docente di ruolo potrà utilizzare il titolo o per una nuova immissione in ruolo e/o per richiedere la mobilità professionale (passaggio di ruolo e/o di cattedra).
Nulla si sa, invece, sulla possibile attivazione di nuovi corsi abilitanti. “Al momento non è possibile rispondere, considerato che il Miur non si è espresso in proposito, tuttavia potrebbe essere un’ipotesi plausibile”, conclude la rivista specializzata. A questo proposito, Anief ritiene che i corsi abilitanti debbano essere sicuramente attivati e anche che ciò debba avvenire non solo per il personale docente di ruolo, ma pure per quello precario.
“Alla luce delle diverse decine di migliaia di posti vacanti in organico di diritto e della prossima riforma del reclutamento – ricorda Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief e segretario confederale Cisal – diventa sempre più importante introdurre nel breve periodo una fase straordinaria di mobilità, con l’obiettivo di tutelare in primis i docenti ingabbiati dalla Buona Scuola e traditi subito dopo dell’algoritmo ‘impazzito’”, ma anche di avviare dei corsi abilitanti per il personale docente già assunto a tempo indeterminato”.
“Inoltre, i corsi abilitanti dovrebbero essere rivolti anche ai colleghi precari, come avveniva in passato: in questo modo si potrà favorire una sorta di passaggio di ruolo per tutti i supplenti che detengono i titoli utili al cambio di disciplina d’insegnamento. Andando, in questo modo, a coprire tante cattedre vacanti, altrimenti destinate a sicura supplenza, come accaduto la scorsa estate quando circa 33 mila immissioni in ruolo sono saltate per mancanza di aspiranti, anche per mancata riapertura delle GaE. Senza contate che poi, tra agosto e settembre, si sono dovuti coprire oltre 100 mila posti vacanti e disponibili”, conclude il sindacalista autonomo Anief-Cisal.

PER APPROFONDIMENTI:

Legge europea 2018, Anief-Cisal chiede ai parlamentari del Senato di seguire le indicazioni UE su docenti e Ata precari con 36 mesi di servizio approvando emendamento ad hoc
Non c’è traccia di assunzioni: le promesse di deputati, senatori e Governo s’infrangono nella Legge di Bilancio
La Legge di Bilancio riforma il reclutamento degli insegnanti: il Fit diventa monoennio, tornano i concorsi abilitanti aperti a tutti
Governo del cambiamento? Dopo tanti annunci, continua la politica del rigore sulla scuola e il precariato
LEGGE DI STABILITÀ 2019 – Scuola e Università, tutte le disposizioni del testo “bollinato” dalla Ragioneria di Stato
LEGGE DI STABILITÀ – Entro fine mese il voto della Camera, Anief presenta 100 emendamenti sulla Scuola
LEGGE DI STABILITÀ 2019 – ANIEF invia alla V Commissione 40 emendamenti. Entro giovedì la presentazione, poi la discussione e il voto
Allarme supplenze, dopo quota 100 sarà record: basta promesse, Anief chiede ai parlamentari di approvare emendamenti salva-precari nella Legge di Bilancio
Emergenza supplenze, 120 mila i precari assegnati su posti vacanti: se si vuole voltare pagina la soluzione è negli emendamenti proposti da Anief nella legge di bilancio
Legge di Bilancio, M5S e Lega chiedono 1.200 docenti primaria in più al Sud per il tempo pieno e altri 2.000 per le sezioni Primavera all’infanzia. Anief: non bastano, sono un decimo del necessario
Tempo pieno primaria, Di Maio lo vuole subito: alla Camera si lavora per completarlo nel 2060
Nella legge di bilancio vanno avanti solo Ddl spot: l’ultimo è l’innovazione tecnologica con un pugno di milioni. Anief: basta con gli annunci di governo
Reclutamento, verso 200 mila precari: Marcello Pacifico da Palermo chiede la riapertura delle GaE
Docenti precari, il 2019 sarà l’anno del rinnovo delle GaE: tutto inutile se non si aprono agli abilitati


Atto d’indirizzo Miur 2019, il Ministro Bussetti dimentica l’assunzione dei precari storici e tanto altro
Mobilità, i sindacati firmano il contratto dimenticando i docenti “immobilizzati” e molto altro
Precariato, ancora numeri record nel 2018


Dettagli

Eccola Nike Running Shoes Esclusivo Flyknit Novità Scarpa Lunarepic 5qRL43Aj
Categoria: News


Pubblicato: 31 Dicembre 2018

Documents:

Analisi Plus Grammaticale App Su Store OXiPZku
ancheaniefdocentileggeruoloShare0
previous post
Controllo del territorio, numerose identificate e mezzi controllati, sanzioni per circa 15.000 euro.
Cher Nuove Donne Springblade 2015 Adidas Scarpe Pas Razor Running Nvmn0O8w
next post
SB: Vulnerability Summary for the Week of December 24, 2018

Related posts

Nicaragua: UN rights chief ‘alarmed’ by imminent expulsion of key human rights groups

Redazione Redazione

Modulo – Parte 1 [pdf, 336.8 KB]

Redazione Redazione

Report – Autonomous driving in European Transport – A/2018 – Committee on Transport and Tourism

Redazione Redazione

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More